In termini assolutamente sportivi, nessun altro miglior titolo: ‘…al mio segnale scatenate l’inferno…’

Esordienti 2005 Michele Gatti

Olimpia Collepepe Pantalla – Santa Sabina 1-3 (2-2, 0-2, 1-2)

“Al mio segnale scatenate l’inferno …” nessun preambolo sarebbe più adatto alla battaglia andata in scena tra i legionari di Mister Gatti ed i leoni dell’Olimpia Collepepe Pantalla. Per distacco e per unanime giudizio, la più bella e combattuta partita di tutte quelle fin qui disputate.
Collepepe 3 Dicembre 2016, serata fredda ed umida e nell’aria si sente odore di scontro imminente (ma anche di una discreta grigliata di maiale a giudizio degli ineffabili accompagnatori); di fronte le due formazioni più forti del girone, il Santafly2005 con un percorso netto di 5 vittorie su 5 da una parte e l’Olimpia Collepepe, che già all’andata ci aveva dato filo da torcere, dall’altra.
La partita ci vede orfani di Giacomo “The Wall” Tomassini, influenza recita il bollettino, indigestione da tortellini sobillano i maligni. Partiamo con il solito 3-4-1 con Carlani tra i pali, Banella, Morlunghi, Cappelli in difesa, Castello, Del Buontromboni, Monti, Albertario a metà campo ed Alessandro Ricci di punta. La partenza è shock, al primo minuto siamo subito sotto, discesa avversaria sulla nostra destra, passaggio dal fondo verso il centro con la punta avversaria che si trova praticamente a battere un rigore in movimento e andiamo in svantaggio. I ragazzi appaiono sfilacciati, c’è poco collegamento tra difesa e centrocampo e gli avversari ci schiacciano sulla trequarti. Al settimo, su una discesa centrale, la palla raggiunge il 10 avversario (gran bel giocatore …) che da un dodici metri indovina l’angolo alla destra di Carlani e porta il Collepepe al raddoppio.
La prima frazione sembra ormai andata ma gli opliti di Mister Gatti non ci stanno, serrano le fila, e ritrovano il bandolo della matassa al nono minuto. Fallo laterale dalla nostra destra sulla trequarti avversaria, Castello crossa al volo dal fondo e Monti trova la deviazione vincente sul secondo palo. Ci pensa poi Albertario, due minuti dopo, a pareggiare il conto. Palla strappata sulla trequarti avversaria e gol sull’uscita del portiere con un morbido esterno destro. La frazione prosegue, con alterne occasioni, con i rispettivi portieri a fare buona guardia, coadiuvati dai problemi di convergenza ai piedi e di mira dei vari giocatori, e si chiude sul 2-2.
Il secondo tempo ripartiamo con Vaselli, Banella, Cappelli, Albertario, Bietta, Ranocchia, Del Buontromboni, Scarabattoli e Paolo Ricci. La frazione è equilibrata e combattuta a metà campo con una leggera prevalenza territoriale del Collepepe, ma non si evidenziano azioni particolarmente pericolose da nessuna delle due parti. Le difese sono rocciose ed i lividi a fine partita lo testimonieranno.
Al nono Scarabattoli prova a scardinare sulla sinistra servendo poi Paolino che si porta a spasso mezza difesa avversaria, senza però trovare il tempo della battuta, favorendo l’intervento in uscita bassa del portiere. La risposta del Collepepe al decimo chiama in causa Vaselli che se la cava con un ottimo intervento.
La frazione la sblocca proprio Scarabattoli al quindicesimo rubando palla in pressione sulla sinistra, portandosi verso il centro e centrando l’angolo lontano con un tiro a giro degno del miglior Del Piero. Il Collepepe prova a reagire, ma è Ranocchia che per due volte sfiora il gol dalla distanza ostacolato la prima volta dal portiere e la seconda dai suddetti problemi di convergenza. Al diciannovesimo si raddoppia con Monti. Bella discesa di Scarabattoli sulla sinistra, palla verso Paolino che spalle alla porta si gira e tira, la palla colpisce il palo e torna sui piedi di Luchigno Monti che non perdona 2-0.
Il punteggio ci favorisce al rientro nel terzo tempo, ma si sa che contro il Collepepe non si può mollare. E infatti già al terzo minuto Carlani è chiamato all’intervento in uscita bassa su un attaccante avversario lanciato a rete, rispondiamo subito dopo con un bel tiro di Castello defilato sulla sinistra che trova l’opposizione in angolo del portiere. Al quinto minuto Scarabattoli pesca il jolly di un rinvio sbagliato del numero uno avversario per portarci in vantaggio.
Il Collepepe reagisce con il suo migliore elemento, il numero 10, che semina il panico a sinistra e sfiora l’incrocio opposto con un gran destro. Due minuti dopo è l’undici avversario che da quattro metri dalla porta a colpo sicuro chiama Carlani al miracolo su una palla che tutti davano già in rete. Carlani che viene di nuovo chiamato all’intervento sul calcio d’angolo successivo che il 7 avversario prova ad indirizzare direttamente in porta sul primo palo.
Girandola di cambi e si continua, l’intensità è ai livelli del “Clasico” appena concluso al Camp Nou, Vaselli, con la collaborazione di Banella e Morlunghi, riesce a chiudere in angolo una bella azione del centrale dei bianchi che però sfruttano il calcio d’angolo per riportarsi in parità dopo una mischia in area. La frazione sembra chiudersi con un giusto pareggio ma un nuovo guizzo di Scarabattoli, dopo un bel cross dalla destra di Bietta, ci riporta in vantaggio. Prima della chiusura del match facciamo in tempo a vedere ancora una bella parata per parte su tiri da lontano.
Il tempo si chiude ed i ragazzi si salutano con VERA stima riconoscendo il valore reciproco con una dimostrazione di sportività a cui rare volte si assiste, prova ne sono la foto finale e la corsa tutti insieme verso i provatissimi ed emozionatissimi genitori.

unnamed.jpg

Espugnato il campo di Fontanelle, i Giovanissimi di Mister Mencaroni attendono il Castel del Piano per una sfida d’alta classifica.

ASD Santa Sabina   Sperimentali   All. M. Mencaroni    B   Città di Castello 2016-17

Fontanelle Branca B – Santa Sabina   0-4

Domenica 4 dicembre…i ragazzi di Mister Mencaroni si ripresentano sul campo del Fontanelle per sfidare la squadra b locale. Giornata invernale, ma non più di tanto e campo questa volta in condizioni normali. Cronaca della partita. Formazione iniziale : Pesciarelli, Abbatini, Peppucci, Cerrini, Cornicchia, Cappelletti, Pautrier, Siracusa, Perella, Pagano, Belli. Fasi di studio iniziali, gioco a centrocampo, ma poi con un uno due micidiale andiamo a segno con Belli e Pagano in rapida sequenza. Controlliamo la partita e prima della fine del tempo andiamo a segno con una caparbia azione di Cornicchia che mette in rete da dentro l’aria piccola…fine primo tempo. Seconda frazione che vede in campo dopo le sostituzioni anche Laganá, Donadio e Rondini ed in seguito anche Orazi (prima stagionale per lui…tutti contenti di rivederlo in gruppo) unici cambi a disposizione del Mister causa infortuni e mali stagionali. Locali che premono da subito per ribaltare il risultato e noi che agiamo di rimessa pronti a colpire. Molti contrasti e qualche pausa di troppo dei nostri ragazzi producono un paio di occasioni per il Fontanelle e qualche ammonizione di troppo sia da un parte che dall’altra. A dieci minuti dalla fine, con una bella azione manovrata troviamo la quarta marcatura con Donadio che insacca dopo un cross dalla sinistra. Partita finita e fischio finale dell’arbitro che sancisce un’altra vittoria dei nostri ragazzi….complimenti e bravi tutti!! La classifica ci vede salire a quota 19, a due sole lunghezze dal Sansepolcro capace di vincere tutte e sette le sfide, e con quattro punti di vantaggio nei confronti del Castel del Piano che scenderà al Flavio Mariotti nel prossimo turno, determinato a lottare per accorciare le distanze in classifica.

img_4324

BUONA LA PRIMA DI MISTER TASSINI DA OGGI ALLA GUIDA DEI “TERRIBILI RAGAZZI DEL 2004 “

Campionato Esordienti 2004 seconda giornata girone di ritorno.

Santa Sabina – Tavernelle   3-1   (parziali 0-0 / 3-0 / 3-0)

Per il Santa Sabina : Bocciarelli Davide,Camarà Datis Patrick, Grilli Giacomo, Lombardi Flippo, Mandoloni Andrea, Mezzasoma Francesco, Montanelli Filippo, Nucci Giacomo, Perella Samuele, Puletti Alessandro, Rinelli Riccardo, Fagioli Jacopo, Alessandrelli Alberto, Sciurpa Alessandro,Tomassoli Alessandro, Beglia Filippo, Mommi Andrea mentre Riccardo Costalli è nell’elenco degli assenti per malattia.
Ad accompagnare i ragazzi oggi c’è la triade al completo: Gianni “il DS” Nucci, Simone ” il Team Manager ” Piselli e Raffaella “Staff Medico” Lupattelli…nessuno vuole mancare alla prima del nuovo Mister, Giacomo “Special One” Tassini.

Intravediamo in tribuna anche altissimi dirigenti e funzionari del Santa Sabina Calcio che probabilmente vogliono verificare di persona di averci visto giusto e che da oggi i “terribili ragazzi del 2004” saranno ancora in buone mani.

Ma andiamo alla giornata.

E’ uggioso il pomeriggio che vede il raduno alle 17:00, si gioca alle 18:00 e sul centrale verrà disputato il match Santa Sabina – Tavernelle.
Buona la presenza degli immancabili genitori spettatori non paganti, curiosi anche loro di assistere alla prima del nuovo Mister.
I ragazzi, già dai primi riscaldamenti, trapelano motivazione.
Il primo tempo inizia di corsa, molto pressing alto che vede i nostri ragazzi sempre prossimi alla porta avversaria, il Tavernelle non sembra riuscire neanche a superare la metà campo se non con sterili lunghi lanci.
Lo scrivente annota circa 5/6 nitide occasioni goal per il Santa Sabina e solo 1 occasione per gli avversari tra l’altro gentilmente concessa, ma nonostante questo la prima frazione di gioco si conclude sullo 0-0.
Tutti in panchina, cosa abbia detto Mister Tassini ai ragazzi non è dato sapere ma al rientro la musica è cambiata.
Pressing e corsa ed il goal non tarda ad arrivare, è Giacomino che spezza una ripartenza a bordo area, calibra un destro imprendibile e mette la palla alle spalle del incolpevole portiere, e siamo 1-0.
Ma non basta infatti sugli sviluppi di un calcio d’angolo Puletti, ancora da fuori area batte in porta un tiro potente che viene però respinto del portiere ma come una saetta si fionda Tomassoli che fa il suo classico goal di rapina, bello e 2-0.
Il Santa Sabina staziona perennemente nelle metà campo avversaria ed ecco il goal di Francy, il portiere avversario respinge una palla che Tomassoli intercetta e con altruismo mette in mezzo dove trova il Mezza che con agilità tocca e segna chiudendo il secondo tempo su un secco 3-0 per noi. Tutti in panchina.
Con la triade in disparte ed attenta osserviamo dalla tribuna il Mister che spiega e si rivolge a tutti i ragazzi, c’è ancora da portare a casa il risultato e nulla va lasciato al caso.
Inizia il terzo ed ultimo tempo, ed assistiamo ancora ad un ottimo calcio.
I ragazzi corrono, pressano, difendono ed attaccano in maniera composta. Rapidi scambi ed intesa ed ecco Jacopo che anticipa un avversario e punta la porta come se volesse tirare ma appoggia invece sulla sinistra dove arriva in corsa Lombardi che con un bel destro batte il portiere avversario e siamo 1-0.
La ruota gira e si vede, Tomassoli oggi particolarmente ispirato si libera sulla fascia e da fondo campo mette in mezzo dove trova Grilli che senza tante storie batte a rete per il giusto 2-0.
E c’è ancora tempo per assistere ad una prodezza del giovane Tomassoli che intercetta una ripartenza avversaria, punta direttamente il portiere lo mette a terra con una finta ed appoggia alle sue spalle, 3-0 e triplice fischio finale dell’ottimo direttore di gara.

Bella partita oggi al centrale di Santa Sabina, i “terribili ragazzi del 2004” sembrano aver assorbito il cambio della guida tecnica, Mister Tassini sembra essere già entrato in sintonia con loro.

Anche il pubblico si è divertito, il match è stato gradevole, ed andiamo via tutti soddisfatti. Anche gli altissimi dirigenti del Santa sembrano soddisfatti, il nuovo Mister avrà soddisfatto a pieno le loro aspettative ? Sicuramente si.
I ragazzi rientrano negli spogliatoio soddisfatti, abbracci e pacche sulle spalle ma ancora molta concentrazione nei loro sguardi…saranno già proiettati al prossimo match contro i rivali di sempre….il Perugia ??? o forse sono solo attenti a capire se questa sera c’è o non c’è il terzo tempo……forse la seconda, ma rimaranno male….Ad Maiora!!!

 

img_4324

Grande ed equilibrato match tra gli Esordienti di mister Skip opposti alla Pontevecchio, deciso da una rete nel finale per gli ospiti.

Esordienti   All. A. Schipilliti

ASD Junior Santa Sabina – Pontevecchio   2-3   (1-1   0-0   0-1)

In questo sabato pomeriggio pre-natalizio i ragazzi di Skip hanno disputato il match di ritorno contro gli ospiti della Pontevecchio.
Il primo tempo si apre con una fase di studio in cui gli scambi sono macchinosi e poco incisivi, infatti i nostri subiscono subito un gol; dopo un momento di smarrimento hanno la forza di contrattaccare, trovando un bellissimo gol con tiro angolato da fuori area ad opera di Miccioni. Gli ospiti hanno cercato di resistere al ritorno veemente dei ragazzi di casa, finendo con il chiamare addirittura il time out per cercare di ripristinare l’organizzazione della squadra. Stupiti per la decisione, valutata come anomala anche dagli spalti, si concludeva in parità il primo tempo. Il secondo tempo appare più equilibrato in cui il pareggio di 0-0 descrive i 20 minuti di gioco, dove ci sono stati tentativi da entrambe le squadre, senza però concretizzarsi in reti effettive. Decisamente degno di nota ed appassionante è stato il terzo tempo: fin dai primi minuti si assiste a tiri in porta da parte dei nostri, che incalzano davanti al portiere ospite, impegnandolo in parate molto efficaci, finché, con un’azione di contropiede, una “maledetta” beffa il portiere Antonielli: imparabile! I nostri assediano l’area avversaria con la voglia di riscatto e il gol viene con un tiro da destra di Angelo, ma purtroppo viene annullato per una punizione chiamata precedentemente. Il risultato non cambia perché gli ospiti difendono il risultato con tutti i mezzi, chiamando nuovamente il time out nel momento di massima difficoltà, e mettendo fine all’incontro con il gol di vantaggio. Con un po’ di rammarico i ragazzi di Mister Schipilliti si sono avviati verso gli spogliatoi, decisi invece a continuare a giocare, per trovare quel gol che non era arrivato prima. Sotto la doccia hanno festeggiato comunque con la gioia di sempre e la consapevolezza di essere una squadra unita nella vittoria, ma ancora di più nella sconfitta.
Effettivamente i nostri ragazzi avrebbero meritato un risultato migliore, comunque abbiamo assistito ad un bel fraseggio, con scambi di intesa tra i reparti e con una buona gestione, da parte di ognuno, del proprio spazio di competenza. Continuate così, siamo fieri di voi!

img_4324

 

I 40 anni del mister Tancio festeggiati alla grande dai suoi ragazzi, con una prestazione maiuscola.

Esordienti   All. M. Tancini

Santa Sabina – Don Bosco    3-1   (1-0   1-0   1-1)

I nostri ragazzi scendono in campo decisi a dare il meglio … possono e vogliono vincere nonostante una formazione rimaneggiata e tante assenze, sono carichi abbastanza per dare il massimo …. a pochi minuti dal fischio d’inizio va a segno Skill (alias Federico Alunni ) e la Squadra va subito in delirio …. il tempo scorre e veloce X tutti tranne che per il nostro portiere che vede le azioni sempre da lontano senza mai ” compromettersi” … anche il secondo tempo scorre veloce … al secondo tempo i nostri tornano in vantaggio sempre grazie a Skill …Bomber indiscusso della giornata !!! I Santa Boys sono al massimo e vogliono vincere anche l’ultimo dei tre tempi … hanno dominato l’intera partita e sono decisi a continuare ma … colpo di scena: l’arbitro assegna un calcio di rigore agli avversari, apparso ai più alquanto dubbio, e vanno a segno …. i ragazzi protestano ma… che dire ? Il direttore di gara era al suo primo arbitraggio ufficiale … E come diciamo sempre, errare è umano…se di errore vogliamo parlare!!! Ma si!!! Soprattutto dopo il pareggio di Febbroni che riporta l’entusiasmo tra i ragazzi che festeggiano la vittoria casalinga e la dedicano tutta al loro Mister Matteo Tancini che in settimana ha festeggiato i suoi primi 40 anni ai quali oggi i ragazzi hanno voluto così fargli i loro migliori auguri ….

unnamed-2.jpg