I Giovanissimi conquistano anche Santa Tecla al termine del remake di Italia-Germania del ’70

Evidentemente ancora non erano sazi i Giovanissimi di mister Cardone!
Per colpire ancora e farsi apprezzare per grinta e valori tecnici superiori hanno scelto Palazzo d’Assisi.
Il Torneo Santa Tecla ha rappresentato un altro successo di questa lunga ed entusiasmante stagione per i nostri terribili 2001.
Durante tutto il torneo i ragazzi si sono espressi come hanno dimostrato nel corso del campionato, sapendo giocare ed imporre il loro gioco sempre e sapendo anche in certi momenti soffrire.
Anche affrontando situazioni difficili, momenti importanti, hanno saputo sempre reagire ed uscire alla grande dagli impacci.
Ed è quello che è successo anche in occasione della finale giocata domenica 5 giugno contro la Nuova Fulginium.
La partita inizia nel modo migliore per i rossoblu, che passano in vantaggio subito con un’azione che si sviluppa sulla destra, porta al tiro Monicchi, il portiere respinge la palla ed Edoardo Santanicchia che, più lesto di tutti, segna con un tap-in inesorabile.
La stagione è stata lunga, i gialloblu folignati non ci stanno a perdere, i primi caldi si fanno sentire e così i nostri subiscono, prima della fine del primo tempo, la reazione degli avversari che porta al pareggio prima (un vero gollonzo!) e al vantaggio con un bel tiro da fuori area poi.
Il primo tempo si chiude con il risultato di 2 a 1 per i folignati, squadra ostica e temibile.
La reazione del Santa non riesce a produrre frutti apprezzabili, anzi i nostri ragazzi vanno sotto ancora.
Forse i gialloblu pensavano che i giochi erano fatti…
Ma a quel punto, tirando fuori le ultime stille di energia, ridisegnata la squadra, effettuate alcune sostituzioni e facendo leva sull’orgoglio dei ragazzi ,si passa in pochi minuti, quelli finali, al 2 a 3 prima (cross di Pompieri dalla sinistra ed autogol del difensore nel tentativo di anticipare Mattioli in agguato) e al 3 a 3 poi (corner battuto da Taschini e gol di Vivacqua dopo un vano tentativo della difesa di farla franca)!
Si va ai supplementari.
La tensione, pari ai primi segni di stanchezza, comincia ad avvertirsi: tutti vogliono vincere, così il confronto in campo è ancora più entusiasmante! Chi prevarra? Si dovrà andare ai rigori?
Una cosa è certa, i nostri partono subito per comandare le operazioni e tenere sotto scacco la squadra avversaria.
La situazione si sblocca grazie ad una bella azione ed un gran gol dalla sinistra di Taschini che, dopo essere entrato in area ed essersi liberato di un avversario, incrocia rasoterra di sinistro!
Pare Italia-Germania, sì, quella del 70!
Ancora non si può festeggiare, pero, perché la Nuova Fulginium dà tutto quello che ha per cercare di pareggiare, ma i nostri tengono botta fino alla fine… ed è festa!
Foto, ritiro della coppa e complimenti da tutti per un’altra vittoria meritata della nostra BANDA!!!

Il Simbolo della Spettacolare stagione 2015-2016….anche se..ad onor del vero…magari Angelo quando puoi….IMG_3560 la Coppa riportacela grazie!!!!

Piccoli Amici in finale nel Torneo di Magione….

Torneo di Magione

Santa Sabina – Agello 1-1 (0-1, 1-0, 0-0)

Nell’ultima giornata della fase eliminatoria del Torneo di Magione i piccoli amici rossoblu affrontavano i biancocelesti di Agello, antipasto della gara di finale del Torneo. Il pass x la gara di sabato era infatti già in tasca, con il triangolare tra Santa Sabina Tavernelle e appunto Agello per decidere la regina della manifestazione. Con il Mister Giammarco in panchina si comincia subito a giocare la palla, con una rete di passaggi precisi a smarcare gli attaccanti e tagliare fuori la difesa avversaria. Gioca davvero bene il Santa Sabina, i ragazzi si cercano e si trovano e collezionano palle gol fuori di pochissimo. Solo la sfortuna nega loro la gioia della rete. Tuttavia, come impone la dura legge del gol, alla prima occasione è la squadra di Agello a passare in vantaggio con un tiro imparabile su un rimpallo con il difensore. Il mini tempo finisce 1-0 per i biancazzurri. Si riparte per il secondo tempo con lo stesso copione del primo, è sempre il Santa Sabina a menare le danze e far girare la palla con passaggi rapidi e precisi. Questa volta però oltre a essere bella la squadra rossoblu ritrova anche il cinismo, e passa in vantaggio con un bel tiro dall’area dopo un batti e ribatti insistito. Il punteggio poteva essere anche più rotondo, ma finisce solo 1-0 per noi perché stasera la palla non vuole proprio entrare. Terza e ultima frazione decisiva, le squadre se la giocano fino all’ultimo con occasioni da una parte e dall’altra. Le difese sono protagoniste di un ottima prestazione, e il punteggio non si schioda dallo 0-0. Finisce dunque in parità la sfida, con un grande arrivederci alla finale di sabato. Braviiiii !

IMG-20160601-WA0026

I 2006 di Capitan Giaggia Raschi si aggiudicano il Torneo dei Genitori

Sotto una pioggia inclemente, che ha fatto compagnia a tutte le squadre dal primo minuto di gioco fino a tarda sera, i genitori dei bambini del Santa Sabina si sono dati battaglia per aggiudicarsi il trofeo, ambito e lottato, prima di passare alla festa della Pranzo. Dieci squadre, cento giocatori, una macchina organizzativa pressoché perfetta, hanno fatto da cornice allo show. Tre gironi, con tre incontri per squadra, con sorprese e delusioni. La squadra favorita, anche in virtù di un secondo e terzo posto lo scorso anno, era quella dei Pulcini 2007 che si sono presentati in 15 per dare battaglia. la divisione delle squadre è stata lunga, contrattata in modo analitico, e si è rivelata sbagliata in considerazione della scarsa forma di alcuni giocatori, della scarsa incidenza delle punte di diamante e la poca lucidità della dirigenza. Quindi due squadre, sei partite, cinque sconfitte ed un pareggio. Squadra in ritiro…Grande spettacolo nel gruppo A, con gli Allievi capitanati da mister Gigi Luzzatti primi con sette punti, lasciandosi alle spalle Giovanissimi ed Esordienti. Nel gruppo B grande agonismo con i 2006 A, capaci di inanellare tre vittorie di fila, seguiti dai 2005 che pur rimediando una sconfitta nella prima partita, passano il turno come miglior seconda. Nel gruppo C i 2009 hanno sbaragliato il campo, con tre successi superando nella sfida decisiva i 2006 B, esclusi solamente per differenza reti, peggiore di una rete nei confronti dei 2005. Semifinali al cardiopalmo, con i 2005 capaci di superare gli Allievi per 2-0, dopo azioni e parate da applausi, mentre l’1-1 tra 2009 e 2006 A costringeva le squadre alla lotteria dei rigori, che premiava i secondi capitanati da Giaggia Raschi. Finale con i fuochi d’artificio tra i 2005 e i 2006 A, con batti e ribatti e partita culminata ai calci di rigore. Dopo l’1-1 dei tempi regolamentari, i rigori andavano avanti sino al 4-4, fino all’errore di Stefano Barchiesi, pur autore della rete del pari. Vittoria dei 2006 A, aiutati da qualche genitore dei 2010 estremamente notevole, con Giacomo Raschi che alzava il trofeo ed un bicchiere di buon vino rosso!!!!!

IMG_3297